TUTTE PAZZE PER IL GYROTONIC

Posted on

Sarà sicuramente capitato anche a voi di sentir parlare del Gyrotonic, il metodo più trendy per avere un corpo tonico e snello, io per esempio ho sempre visto tante foto su Instagram ma non avevo mai capito bene di cosa si trattasse, fin quando non ho deciso di provare!

Per iniziare ho scelto lo Studio Igeia della Dott.ssa Mosele perché adoro il progetto Pcare, una realtà tutta al femminile che nasce come sostegno a 360° alle future mamme ma che si apre a tutte le donne per quanto riguarda il settore della nutrizione, lo sport e l’estetica curativa.

Il Gyrotonic è una vera e propria disciplina

Dopo un breve confronto con la dottoressa mi viene presentata la mia gentilissima coach, si chiama Giada e sarà proprio lei a guidarmi e ad affiancarmi durante la mia prima esperienza con il Gyrotonic. Una volta salita a cavallo del macchinario non ci metto molto a capire che questo tipo di attività e tutti i movimenti inerenti hanno davvero tante caratteristiche in comune con il mio amato yoga.

Mi sono sentita subito a casa.

Il metodo racchiude una serie di esercizi basati sul principio del movimento intelligente, infatti le manovre effettuate con il gyrotonic expansion system sono circolari, sferiche e tridimensionali in modo tale da far produrre il massimo della forza al nostro organismo con il minimo sforzo.

Perché praticare il Gyrotonic

L’obiettivo è quello di prendere consapevolezza del proprio corpo, allungandolo e imparando a sentire ogni muscolo in modo tale da riuscire a contrarlo ed isolarlo a seconda dell’esercizio.

Non possiamo definirlo un vero e proprio sport ma una ginnastica corretta e in alcuni casi terapeutica che, se svolta con costanza, corregge la postura e porta benessere.

In aggiunta, ci aiuta a mantenere una buona forma fisica lavorando sull’elasticità della colonna vertebrale, sulla distensibilità dello sterno, della cassa toracica e del tratto lombare e cervicale.

Come ben sapete, io pratico yoga 4 volte a settimana e devo dire che questo lavoro si sposa benissimo con la mia attività, iniziare a praticarlo mi aiuterebbe a lavorare ancora più in profondità sui movimenti più complessi che al momento ho difficoltà a realizzare senza l’ausilio del macchinario.

Ritengo sia un valido aiuto per tutti coloro che svolgono un’attività sportiva e vogliono migliorare le loro performance e ovviamente per chi soffre di dolori diffusi e in particolar modo alla schiena.

Il macchinario ha un’infinità di funzioni che permettono di stimolare diverse parti del corpo.

Il lavoro non è mai passivo ma al contrario è necessario attivare delle spinte in diverse direzioni per assumere la posizione corretta allo svolgimento dell’esercizio e  gli esercizi si susseguono come in un flusso che assomiglia ad una danza cadenzata dai respiri.

Questo allenamento è perfetto anche per le donne in gravidanza, per la ripresa della forma fisica post parto e la riabilitazione del pavimento pelvico. Non se ne parla mai ma è determinante per il benessere delle neo mamme.

È stata un’esperienza davvero entusiasmante, che è iniziata fin da quando questo meraviglioso team di donne, ognuna con la propria professionalità e competenza, mi ha accolta, coccolata e seguita con estrema cura attraverso il mio percorso di benessere!

Quindi un grazie particolare va allo Studio Igeia e in particolare alla Dott.ssa Mosele per questa opportunità che – lo dichiaro ufficialmente – mi ha fatto completamente innamorare e che entrerà, senza alcun dubbio, a far parte delle mie attività settimanali!

Gyrotonic Girl Power!

Ragazze dovete provarlo assolutamente, nessuna scusa, io ormai non riesco più a farne a meno, qualcuna di voi già lo conosceva?

Consigli e suggerimenti sono ben accetti, dato che sono alle primissime armi!

Un caro Gyro-saluto a tutte, Camilla

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  • Share

1 Comments

  1. Susanna says:

    Bello !! A settembre proverò!
    😊 grazie

Leave a comment

Your email address will not be published.